Visualizza carrello “CORSO ANTINCENDIO RISCHIO ALTO” è stato aggiunto al tuo carrello.

AGGIORNAMENTO – CORSO ANTINCENDIO RISCHIO MEDIO 8H

100,00

In base al D.Lgs. 81/2008 (art. 28), uno dei compiti del datore di lavoro è quello di valutare i rischi per la sicurezza e per la salute dei lavoratori. Fatta tale valutazione, il datore di lavoro elabora un documento sulla valutazione dei rischi, sulla individuazione delle misure di prevenzione e protezione e sul programma di attuazione di tali misure per garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza.

Sulla base della valutazione dei rischi nei luoghi di lavoro, in relazione all’art. 2 del D.M. 10 marzo 1998, è possibile classificare il livello di rischio di incendio in: basso, medio o elevato.
Categoria:

Descrizione

Luoghi di lavoro a rischio di incendio medio
Luoghi di lavoro o parti di essi, in cui sono presenti sostanze infiammabili e/o condizioni di esercizio che possono favorire lo sviluppo di incendi con probabilità di propagazione degli stessi limitata.
Esempi di luoghi di lavoro a rischio di incendio medio:
  • i luoghi di lavoro compresi nell’allegato al D.M. 16.02.1982 e nelle tabelle A e B annesse al D.P.R. 689/1959, con esclusione delle attività considerate a rischio elevato;
  • uffici da circa 300 a 500 persone;
  • archivi e depositi di materiale cartaceo di medie dimensioni (con oltre 50 quintali);
  • autorimesse di medie dimensioni (con oltre 9 posti auto);
  • i cantieri temporanei e mobili ove si detengono e si impiegano sostanze infiammabili e si fa uso di fiamme libere, esclusi quelli interamente all’aperto.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “AGGIORNAMENTO – CORSO ANTINCENDIO RISCHIO MEDIO 8H”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *